Playlist Spotify o Radio?

12.12.2021

Da tempi immemori il sogno di un artista è ascoltare le proprie canzoni che passano in radio, magari mentre va al mare con la sua nuova fiamma per poterle dire "ti piace questo cantante?, beh, non so come dirtelo... SONO IO! 😎"

Wow, gran bel sogno, ma se potessi in qualche modo farlo diventare realtà?

Partiamo dal dire che di radio ormai ce ne sono davvero tante grazie ad Internet e puoi facilmente entrare in qualcuna di queste Webradio con le tue canzoni. Purtroppo però hanno un seguito davvero limitato (hai mai ascoltato una webradio che non fosse un grande network?...).

Quindi il vero utilizzo di questi passaggi radio riguardano più che altro la possibilità di monetizzare le proprie canzoni grazie ai diritti d'autore e i diritti connessi (Contattaci subito e ti faremo ricevere questi guadagni che stai lasciano sul piatto...). Ma non sperare che qualcuno ascolti il tuo ultimo singolo tramite una webradio o una radio provinciale...

Altro motivo per entrare in queste radio, e forse il più importante, è postare sui social l'inserimento dei brano in questa o quella radio e pubblicare le interviste programmate o link alle stesse per ufficializzare il fatto che non sei più "quello che strimpella" ma hai un progetto musicale di tutto rispetto.

E poi c'è Spotify...

Con l'avvento di Spotify sono nate nuove possibilità di promozione. Ora immagina di avere una radio che ti dice esattamente quanti ascoltatori ha e che potresti far ascoltare a questo pubblico la tua ultima canzone. Immagina che ci sono playlist che hanno 50mila, 100mila e più ascoltatori...

In pratica è come cantare la tua canzone al San Siro con lo stadio pieno!

Questo vuol dire che 50mila ascoltatori potranno sentire la tua canzone e, se gli piaci, potranno iniziare a seguirti, salvare la tua canzone tra le loro preferite e cercarti sui social per vedere cosa hai da dire ai tuoi fans!

Questa è una vera e propria rivoluzione che ha dato a tutti la concreta possibilità di essere al pari di cantanti già famosissimi e di raggiungere un gran numero di utenti gratuitamente o con una spesa di pochi euro.

Infatti, oltre alle playlist "organiche" create dall'algoritmo e quelle ufficiali di Spotify, anche utenti normali come te possono creare playlist e raccogliere followers grazie alla qualità della musica che inserisci nelle playlist. Grazie a questo meccanismo molti utenti (curatori di playlist) hanno creato playlist con migliaia di followers e danno agli artisti come te la possibilità di inserire il tuo brano nella loro playlist.

PURTROPPO, SECONDO IL REGOLAMENTE DI SPOTIFY É VIETATO PAGARE PER ENTRARE NELLE PLAYLIST, QUINDI NON FARLO MAI, SOPRATTUTTO DOPO I CAMBIAMENTI IN VIGORE DAL PRIMO GENNAIO 2024. 

É INVECE LECITO INVIARE LE TUE CANZONI AI CURATORI CHE POTRANNO SCEGLIERE SE AGGIUNGERE I TUOI BRANI O MENO NELLE LORO PLAYLIST.    

In rete si trova di tutto per tutti i generi, l'importante è capire che questa può essere davvero una grande opportunità per vedere le reazioni del pubblico dopo l'ascolto del tuo brano: mette un like? lo aggiunge alle proprie playlist? lo condivide?

Quindi devi assolutamente sfruttare questa possibilità ed inserirla nel lancio del tuo singolo prima ancora del trafiletto da 200 euro nel giornale (ancora credi che la gente vada in edicola a comprare i giornali per leggere le notizie e che addirittura si interessi al tuo trafiletto?...🤐)

Naturalmente anche noi di Artisti Online abbiamo le nostre playlist e nel nostro servizio di ufficio stampa è incluso l'invio del tuo brano a oltre 300 curatori di playlist!

Promuovi il tuo singolo con il nostro servizio di Ufficio Stampa:


Spero con questo articolo di averti dato preziosi suggerimenti per aumentare gli ascolti e raggiungere nuovi fans a costi ridotti

Scrivi qui sotto nei commenti se hai già usufruito di questi servizi e i risultati raggiunti.

Grazie per aver letto fin qui.

Buona Musica!

Marco Gatti

Produttore Discografico


Prenota ora la tua consulenza personalizzata con Marco Gatti, Produttore Discografico e Fondatore di Artisti Online

...e metti BASI SOLIDE per la tua carriera da Musicista

Ogni bambino ha il suo carattere: c'è chi è timido e introverso e chi invece è particolarmente vivace e turbolento. È però interessante notare come spesso siano proprio i bambini timidi e riservati ad avere un'evoluzione straordinaria, diventando col tempo individui audaci, sicuri di loro e con una forte autostima. Questa è la "trama" di "Electic...

La musica per certi versi può essere associata alla cucina: le ricette tradizionali prevedono ingredienti standard, ma poi gli chef sperimentano aggiungendo qualcosa di loro per creare dei piatti unici e originali.
Nella musica succede la stessa cosa: ci sono i generi musicali "preconfezionati", che possono però essere "rivisitati" e contaminati...

A volte il nostro mondo ci sembra troppo piccolo e così partiamo verso un viaggio lontano, che si rivela poi essere in realtà un viaggio dentro noi stessi. Dopo un lungo viaggio c'è sempre un ritorno a casa e non c'è niente di più gioioso che ritornare a casa sentendosi completi dopo aver vissuto una vera e propria odissea.