Come Prepararsi ai Provini dei Talent Show

25.09.2021

Ripartono i Talent Show, X-Factor, Amici, Tale e Quale, ecc. ecc.                Sono ormai tantissimi e chiunque ami cantare sogna un giorno di poter esibirsi davanti ad un pubblico così numeroso grazie alla visibilità offerta dalle tv nazionali.

E sì... un'apparizione in uno di questi talent potrebbe davvero dare uno slancio importante alla carriera di un artista. Il dilemma è se partecipare o meno alla mattanza degli oltre 300mila provinanti alla ricerca di quella manciata di posti disponibili...

Se da un lato le potenzialità sono altissime, c'è da considerare la seria possibilità di essere trattati come carne da macello, criticati da questo o quel giudice (spesso incompetenti ma scelti per necessità di promozione...) che deve recitare una parte, quella del maestro cattivo che deve spronarti a fare di più.

Come se i 20 anni di gavetta a cantare nei locali e nelle piazze non bastassero a reggere il confronto con qualche ragazzino fortunato che si ritrova a giudicare i concorrenti solo per aver fatto qualche millionata di streaming su spotify.

Insomma, vogliamo cedere alla speranza di fama e fortuna a costo di vendere l'anima al diavolo?

Se la risposta è sì continua a leggere e cerchiamo di capire come sfruttare al meglio questa che resta comunque una grande opportunità.


Nel corso della mia carriera ho partecipato a diversi concorsi e casting e quello che sto per dirti è frutto di 30 anni di gavetta nel mondo della musica!

In primis dobbiamo comprendere una cosa fondamentale: i Talent Show sono in tutto e per tutto dei programmi di intrattenimento televisivo. Smettiamola quindi di ragionare come se la nostra voce sia al centro della questione. Non è così.

La televisione ha dei meccanismi ben diversi da quelli che possono esserci in radio o ad un concerto, necessita di spettacolo, di colpi di scena, di storie da raccontare. Ed è proprio su questo punto che ci concentreremo.

Prova a pensare alle scorse edizioni di X-Factor o di Amici; ricorderai sicuramente come quel cantante bravissimo che ti faceva tanto emozionare sia stato scartato nelle prime battute del programma a favore di un altro artista meno bravo ma "con la treccia blu" / "con il tatuaggio sulla fronte" / "con la mamma a letto malata"...

Proprio così; immagina ora una puntata in cui si presentano 10 cantanti donne tutte bravissime (e in Italia ce ne sono a migliaia...) ma tutte vestite uguali e che cantano la stessa canzone. Dopo quanti secondi cambieresti canale? Pochissimi, te lo posso assicurare, la noia prenderebbe il sopravvento sulla tecnica e la bravura delle cantanti in gara.

In ogni stagione che si rispetti troviamo sempre una certa varietà di artisti, uomini, ragazzi, donne, band, e una certa varietà di generi, pop, trap, rock, ecc.

Questo per creare quello che per antonomasia è proprio un "Varietà" o meglio una varietà di personaggi, stili e caratteri per mescolare questi ingredienti e raggiungere quanto più pubblico possibile che possa affezionarsi a questo o quel cantante.

Ricorda, è semplicemente SPETTACOLO.

Non pensare che ci siano i soliti raccomandati in puro stile italiano o che vincano "sempre i soliti"; molto più banalmente i casting servono a definire un gruppo di artisti che possa rendere lo show il più vario e interessante possibile.


Ora voglio darti alcuni consigli preziosissimi che potranno fare la differenza per avere qualche chance in più di essere tra i fortunati che andranno su quel palco tanto ambito:

  • Lavora sull'immagine. Non sei in studio di registrazione e nemmeno in radio, prima di ascoltare la tua voce, il pubblico guarda il tuo viso, il tuo atteggiamento e come sei vestito!
  • Scegli la canzone giusta. Non esagerare, meglio un brano "comodo" che una canzone dove vuoi strafare e alla fine rischi di steccare. L'ansia e la tensione ai provini giocano brutti scherzi, non sarai mai al 100% delle tue potenzialità, considera più ragionevolmente di essere al 60%.
  • Fai un buon riscaldamento prima di cantare la tua canzone, almeno mezz'ora prima di salire sul palco. Per avere la voce calda serve cantare, e siccome non sei al tuo concerto e devi dare il massimo in quei maledetti 3 minuti, meglio sfruttare l'attesa a scaldarsi che chiacchierare con gli altri concorrenti (avrai modo di socializzare al termine dell'esibizione).
  • Crea una storia. La gente ama le storie; tra due cantanti bravissimi entrerà nel cuore chi tra loro ha la storia più interessante da raccontare. Cerca di non essere "solo un cantante", ma trova soluzioni come "la cassiera del supermercato"(giusy Ferreri), "la ragazza semplice"(Laura Pausini), ecc.

Spero di averti dato spunti interessanti su come affrontare Talent show, concorsi e Festival. Ora tocca a te!

Scrivi qui sotto nei commenti cosa pensi dei Talent Show e come ti prepari ad un provino.

Grazie per aver letto fin qui.

Buona Musica!


Marco Gatti

Vocal Coach e Produttore Discografico


Prenota ora la tua consulenza personalizzata con Marco Gatti, Produttore Discografico e Fondatore di Artisti Online

...e metti BASI SOLIDE per la tua carriera da Musicista

Ripartono i Talent Show, X-Factor, Amici, Tale e Quale, ecc. ecc. Sono ormai tantissimi e chiunque ami cantare sogna un giorno di poter esibirsi davanti ad un pubblico così numeroso grazie alla visibilità offerta dalle tv nazionali.

Come ogni anno arriva settembre, ci lasciamo alle spalle gli ultimi ricordi dell'estate, l'abbronzatura inizia a sciogliersi nella doccia e ricomincia la voglia di ripartire con i buoni propositi, un po' come a Capodanno.