en-us-Andrea Bocelli commenta la Cover di Marco Gatti!

06/10/2019

A tutti coloro che seguono con attenzione le nostre attività, non sarà di certo sfuggita la versione in Esperanto del brano "Con Te Partirò" di Andrea Bocelli, tradotta dall'autore Roberto Pigro e cantata da Marco Gatti. 

Per chi si fosse perso il video eccolo qui di seguito:

Dopo aver raggiunto l'attenzione delle più alte cariche delle associazioni esperantiste italiane, il brano è stato presentato al tenore Andrea Bocelli in persona, che ha accolto con entusiasmo e curiosità l'ascolto di questa versione inaspettata ed ha rilasciato il suo commento, qui riportato dal sito di settore "Divastigo - Lingue e Culture" 

Nonostante 'Con te partirò' sia divenuta a suo modo un classico e sia stata tradotta in tante lingue ed utilizzata nei contesti più disparati (anche come colonna sonora, dai thriller ai film d'animazione, alle commedie), la versione in esperanto aggiunge un tassello significativo nella piccola grande storia del brano" "La canzone - ha continuato Bocelli - è frutto di un'alchimia, di un equilibrio tra un testo evocativo, una musica orecchiabile e dolce, e un ritmo che spinge verso una sana esaltazione. Una pagina che guarda al futuro e apre le ali in direzione del sogno... proprio come l'esperanto, lingua che esprime una nobilissima utopia e che porta con sé i valori della pace e dell'accoglienza" "È stato davvero emozionante ritrovare l'intensità fonetica del testo di 'Con te partirò' in una lingua 'altra' ma altrettanto bella: un idioma che esprime il plusvalore di essere 'statutariamente' concepito per unire, per abbattere le barriere.